Resoconto Presentazione del 2 Ottobre

Longarone. Inaugurata la nuova via artificiale realizzata sull’orrido. In memoria delle vittime del disastro di 52 anni fa.

Ferrata della Memoria 15

 

La ferrata, frutto di una ricerca, è stata intitolata alla «memoria», in ricordo delle vittime della tragedia del Vajont. L’utilizzo dell’insieme di strutture e attrezzature realizzate artificialmente sull’orrido del Vajont, farà riflettere gli escursionisti e, come ha affermato Luigino Boito, il direttore generale di DolomitiCert, sulla frana: uno sfregio prodotto «dall’ingordigia dell’uomo, dalla manipolazione dell’industrialismo eccessivo» che ha sfidato «la natura e suoi equilibri spontanei».

thumb IMG 4819 1024
thumb IMG 4820 1024
thumb IMG 4823 1024
thumb IMG 4827 1024
thumb IMG 4898 1024

 Riportiamo i link ai giornali locali che hanno parlato dell'evento:

Corriere delle Alpi

Gazzettino

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito √® di propriet√† di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.