Lunedì, 09 Dicembre 2019 18:24

SCIVOLA SULLA BRINA LUNGO L'AGNO

Valdagno (VI), 08 - 12 -19
Questa mattina alle 8.20 la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Recoaro - Valdagno per una donna scivolata sulla brina lungo l'argine dell'Agno in Contrada Marchesini, dove stava camminando con i parenti. Una squadra si è avvicinata con i mezzi per poi proseguire a piedi per 500 metri. Una volta raggiunta M.T., 52 anni, di Valdagno (VI), i soccorritori le hanno immobilizzato la gamba per un possibile trauma alla caviglia, la hanno imbarellata e trasportata fino alla strada. Affidata all'ambulanza, l'infortunata è stata accompagnata all'ospedale di Valdagno.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 28 Ottobre 2019 12:57

SCIVOLA IN UNA SCARPATA

Fregona (TV), 27 - 10 - 19
Attorno alle 18 una squadra del Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane è intervenuta in Borgo Sonego, dove una donna era scivolata per qualche metro in una scarpata tra le abitazioni, lungo la strada che porta alle Grotte del Caglieron. I soccorritori hanno affiancato il personale dell'ambulanza nel caricare in barella R.D.T. 75 anni, di Fregona (TV), che lamentava dolori a una gamba, per poi sollevarla sulla strada. La donna è stata poi accompagnata all'ospedale di Vittorio Veneto per verificare le sue condizioni. Una seconda squadra era pronta in supporto alle operazioni.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 28 Ottobre 2019 12:56

SCIVOLA E SBATTE LA TESTA

Val di Zoldo (BL), 27 - 10 - 19
Alle 15.15 circa il Soccorso alpino della Val di Zoldo è stato allertato dalla Centrale del 118, per intervenire in supporto all'ambulanza in aiuto di un uomo che, scivolato sulle foglie, era ruzzolato per una trentina di metri, riportando escoriazioni su gambe e braccia e un sospetto trauma cranico. L'uomo stava scendendo in auto con la moglie da Cibiana di Cadore verzo Val di Zoldo, quando, fermatosi per fare una passeggiata con il cane lungo una carrareccia laterale sopra Ciamber, era caduto in un punto ripido. Raggiunto da una squadra e dal personale dell'ambulanza dopo essere stato geolocalizzato, M.B., 55 anni, di Bari, è stato medicato, caricato in barella e trasportato per 200 metri fino al mezzo, partito poi in direzione dell'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 28 Ottobre 2019 12:32

SCIVOLA SUL SENTIERO

Tonezza del Cimone (VI), 25 - 10 - 19
Attorno alle 13 il Soccorso alpino di Arsiero è stato allertato per un escursionista che, messo male un piede, si era procurato la probabile frattura di una caviglia lungo il sentiero che dal Monte Cimone scende a Tonezza. L'uomo, G.Z., 69 anni, vicentino, che era da solo, si trovava fortunatamente in una zona con copertura telefonica così da poter lanciare l'allarme. Raggiunto da cinque soccorritori, l'infortunato è stato stabilizzato, caricato in barella e trasportato a piedi per una decina di minuti fino alla strada, per essere poi affidato all'ambulanza in arrivo dall'ospedale di Santorso.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 28 Ottobre 2019 12:28

SCIVOLA E SI INFORTUNA

Valle di Cadore (BL), 22 - 10 - 19
Attorno alle 9.20 il Soccorso alpino di Pieve di Cadore è stato allertato per una donna che era scivolata e si era procurata la sospetta frattura di una gamba, mentre con il marito si trovava in località Vallesina. Una volta geolocalizzata, una squadra la ha raggiunta e prestato le prime cure. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, sopraggiunto nel frattempo, ha poi sbarcato medico ed equipe medica. Imbarellata, A.F., 64 anni, di Valle di Cadore (BL), è stata poi recuperata con il verricello e trasportata all'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 21 Ottobre 2019 09:47

SOCCORSO CERCATORE DI FUNGHI

Recoaro Terme (VI), 14 - 10 - 19
Pochi minuti prima di mezzogiorno la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Recoaro - Valdagno, per un cercatore di funghi caduto per alcuni metri in una scarpata in località Busati. C.R., 75 anni, di Montecchio Maggiore (VI), che si trovava con la moglie, era salito nel bosco per circa 5 metri lungo un pendio a lato di una stradina forestale, ma era scivolato ruzzolando e riportando alcune ferite al volto e alla testa. Alcune persone di passaggio gli avevano prestato le prime cure, mentre 5 soccorritori si avvicinavano in fuoristrada, per poi completare l'ulrimo tratto a piedi. Una volta da lui, la squadra lo ha medicato e caricato in barella, per trasportarlo 300 metri fino ai mezzi e da lì direttamente al pronto soccorso di Valdagno.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:36

SCIVOLA SUL GRETO DEL TORRENTE

Borgo Valbelluna (BL), 12 - 10 - 19
Attorno alle 11 la Centrale del 118 è stata allertata da un escursionista, la cui moglie era scivolata sul greto del torrente della Grotta Azzurra. Una squadra del Soccorso alpino di Belluno ha raggiunto la donna, E.G., 63 anni, di Villorba (TV), che aveva riportato la probabile frattura del femore e le ha prestato prima assistenza, mentre sopraggiungeva l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che ha sbarcato con un verricello di 40 metri equipe medica e tecnico di elisoccorso. Stabilizzata e imbarellata, l'infortunata è stata spostata in uno spiazzo preventivamente aperto dai soccorritori per facilitare le operazioni di recupero. Imbarcata con una verricellata, la donna è stata trasportata all'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:32

SCIVOLA SUL SENTIERO

Vittorio Veneto (TV), 11- 10 - 19
Attorno alle 15.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino delle PrealpiTrevigiane, per un ragazzo che era scivolato lungo un sentiero del Monte Altare a circa 450 metri di quota. Cinque soccorritori si sono avvicinati il più possibile con i mezzi, per poi proseguire a piedi per un quarto d'ora, e hanno raggiunto il quindicenne di Nervesa della Battaglia (TV), che si trovava con un gruppo di amici quando aveva riportato un probabile trauma al ginocchio. Nelle vicinanze l'elicottero di Treviso emergenza ha poi sbarcato medico e tecnico di elisoccorso con un verricello di 30 metri. Prestate le prime cure, il ragazzo è stato imbarellato e recuperato sempre con una verricellata, per essere trasportato all'ospedale di Vittorio Veneto.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:30

SCIVOLA SUL SENTIERO

Valbrenta (VI), 10 - 10 - 19
Questa mattina attorno alle 11 la Centrale del Suem di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa per un escursionista scivolato, mentre con un amico percorreva il sentiero numero 765, sopra Campolongo sul Brenta. I.B., 73 anni, di Cittadella (PD), scendendo da una variante per accorciare il giro, si era infatti procurato la sospetta lussazione di una caviglia. Risaliti alle coordinate, contattandolo al cellulare e chiamandolo a voce, quattro soccorritori, compreso un infermiere, sono riusciti a individuare il punto in cui si trovava. Dopo averlo stabilizzato, la squadra lo ha caricato in barella e trasportato per una quarantina di minuti, calandolo con le corde per sicurezza nei tratti più ripidi e scivolosi. Una volta raggiunta la jeep, i soccorrirori hanno percorso con lui la mulattiera fino alla strada, dove lo hanno affidato all'ambulanza diretta all'ospedale di Bassano.
Pubblicato in 2019
Giovedì, 03 Ottobre 2019 12:59

SCIVOLA SUL SENTIERO

Abano Terme (PD), 02 - 10 - 19
Attorno alle 19.30 il Soccorso alpino di Padova è stato allertato dalla Centrale del 118 per un incidente lungo il sentiero che porta al Monastero di San Daniele. Mentre stava scendendo in compagnia, una donna di Cadoneghe (PD), M.M., 77 anni, messo male il piede, si era procurata la probabile frattura di una caviglia. Sei soccorritori hanno raggiunto l'infortunata assieme a una squadra dei Vigili del fuoco di Abano Terme e, dopo averla imbarellata, la hanno trasportata a spalla per circa 150 metri fino alla strada, per poi affidarla all'ambulanza diretta all'ospedale di Abano.
Pubblicato in 2019
Pagina 1 di 16

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.