Domenica, 18 Agosto 2019 10:16

PARAPENDIO PRECIPITA SUL GRAPPA

Borso del Grappa (TV), 16 - 08 - 19
Attorno a mezzogiorno, l'elicottero di Treviso emergenza è intervenuto sul Monte Grappa assieme al personale sanitario del Suem di Crespano, per un parapendio precipitato sui prati nella zona di Malga Camol. Secondo i testimoni presenti, la pilota, una ragazza tedesca di 28 anni, perso il controllo della vela, aveva azionato anche il paracadute di emergenza, ma era arrivata di piedi a grande velocità sul pendio ed era caduta. All'infortunata sono state prestate le prime cure per un possibile trauma alla colonna. Una volta imbarellata, è stata trasportata all'elicottero, caricata a bordo e accompagnata all'ospedale di Treviso. Pronta a intervenire in supporto alle operazioni una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa.
Pubblicato in 2019
Domenica, 18 Agosto 2019 10:15

SCIVOLA IN MEZZO AL BOSCO

Vigo di Cadore (BL), 15 - 08 - 19
Attorno alle 14 il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato allertato, per una ragazza scivolata per alcune decine di metri in un ripido bosco in località Rio Laggio. La giovane, I.P., 22 anni, di Pieve di Soligo (TV), che stava cercando funghi con altre quattro persone, è stata geolocalizzata a circa 1.200 metri di quota, e raggiunta da una squadra e dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore. Sbarcati con un verricello di una cinquantina di metri medico, infermiere e tecnico di elisoccorso, alla giovane sono state prestate le prime cure. Una volta recuperata, l'infortunata con un probabile trauma al volto, e stata trasportata all'ospedale.
Pubblicato in 2019
Domenica, 18 Agosto 2019 10:12

PRECIPITA CON IL PARAPENDIO

Alpago (BL), 15 - 08 - 19
Attorno alle 9.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto a Garna per un parapendio precipitato in fase di atterraggio. Il pilota, 34 anni, belga, è stato subito assistito dall'equipe medica e dal tecnico di elisoccorso sbarcati nelle vicinanze. Imbarellato, è stato caricato a bordo e trasportato all'ospedale di Belluno per un possibile trauma alla colonna.
Pubblicato in 2019
Sabato, 17 Agosto 2019 08:28

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 14 - 08 - 19
Alle 15 circa la Centrale del 118 è stata allertata per un'escursionista colta da malore sul sentiero che, sotto il Pelmo, porta al Rifugio Venezia, dove il figlio ara arrivato a dare l'allarme. La donna, M.V., 45 anni, di Arezzo, che si trovava a un quarto d'ora di distanza a piedi dal rifugio, è stata raggiunta dal personale medico dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore sbarcato con il tecnico di elisoccorso nelle vicinanze. Dopo una prima verifica, l'escursionista è stata imbarellata, imbarcata con un verricello di 15 metri e trasportata all'ospedale di Belluno per le cure del caso. Attorno alle 15.30, il Soccorso alpino della Val Biois è stato inviato lungo le piste che dalle Buse scendono al Caverson, poiché una donna, D.B. 50 anni, di Campodoro (PD), messo male un piede, aveva riportato la possibile frattura di una caviglia. Una squadra si è avvicinata in jeep e poi a piedi ha raggiunto l'infortunata, che ai trovava col marito, il figlio e il loro cane. Prestate le prime cure, la donna è stata imbarellata e portata alla strada a spalla, a causa del pendio troppo ripido per il mezzo. Trasferita sull'ambulanza, è stata accompagnata all'ospedale di Agordo.
Pubblicato in 2019
Sabato, 17 Agosto 2019 08:05

INTERVENTO A SAURIS

Sauris (UD), 13 - 08 - 19
Alle 14.30, una squadra del Soccorso alpino del Centro Cadore, in accordo con la Stazione di Forni di Sopra, è intervenuta nei pressi di Casera Mediana, dove un'escursionista di Roma, A.M., 46 anni, messo male un piede si era procurata la probabile distorsione della caviglia. I soccorritori hanno imbarcato due sanitari della Croce Rossa, che hanno prestato le prime cure alla donna. L'infortunata è stata trasportata fino a Casera Razzo per il traferimento nell'ambulanza, partita poi in direzione dell'ospedale di Tolmezzo.
Pubblicato in 2019
Martedì, 13 Agosto 2019 12:56

TRAUMA ALLA CAVIGLIA

Falcade (BL), 13 - 08 - 19
Alle 12.30 circa una squadra del Soccorso alpino della Val Biois ha raggiunto in fuoristrada località la Rossa, dove, scendendo lungo la silvopastorale che dal Rifugio Flora Alpina porta all'abitato di Costa, un'escursionista era scivolata, riportando la probabile frattura di una caviglia. Una volta dall'infortunata, D.Z., 63 anni, di Ravenna, che si trovava con una coppia di amici, i tre soccorritori le hanno immobilizzato il piede. Dopo averla aiutata a salire sulla jeep, hanno poi accompagnato la donna sulla strada per affidarla all'ambulanza della Croce Verde diretta all'ospedale di Agordo.
Pubblicato in 2019
Martedì, 13 Agosto 2019 12:55

FUNGAIOLO RUZZOLA NEL BOSCO PER 200 METRI

San Nicolò Comelico (BL), 13 - 08 - 19
Questa mattina attorno alle 9 il Soccorso alpino della Val Comelico è stato allertato dalla Centrale del Suem, per intervenire in supporto all'elicottero di Pieve di Cadore in aiuto di un fungaiolo ruzzolato per 200 metri in un bosco molto ripido. L'uomo, S.C., 67 anni, di San Nicolò Comelico (BL), era scivolato e caduto mentre con un amico si trovava nella zona di Casera Aiaredo, una sessantina di metri sopra la strada che dal Rifugio De Dòo porta a Malga Melin. Raggiunto dall'equipe medica e dal tecnico di elisoccorso, all'infortunato sono state prestate le prime cure, mentre sopraggiungevano 6 soccorritori, tra i quali 2 del Sagf di Auronzo. Una volta imbarellato, il cercatore di funghi è stato calato lungo il pendio fino alla strada, per poi essere imbarcato e accompagnato all'ospedale di Treviso con una sospetta frattura alla spalla.
Pubblicato in 2019
Martedì, 13 Agosto 2019 12:53

SOCCORSO SCOUT IERI SERA

Vigo di  Cadore (BL), 13 - 08 - 19
Ieri sera attorno alle 22 una squadra del Soccorso alpino del Centro Cadore si è recata a Malga Doana, dove un ragazzo di 19 anni, A.S.T., facente parte di un gruppo scout di Treviso partito dal Passo della Mauria, era stato accompagnato dal gestore per un dolore al ginocchio. I soccorritori lo hanno caricato sul fuoristrada e trasportato all'ospedale di Pieve di Cadore per i controlli del caso.
 
 
Pubblicato in 2019
Martedì, 13 Agosto 2019 12:47

SOCCORSO A SAN VITO DI CADORE

San Vito di Cadore (BL), 12 - 08 - 19
Ieri attorno alle 21 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dalla Centrale del 118 per un infortunio sotto il Rifugio San Marco. Mentre scendeva con il suo gruppo scout verso il Rifugio Scotter, un diciassettenne di Rho (MI), ha iniziato ad avere problemi a un ginocchio, finchè non è più stato in grado di proseguire. I compagni sono tornati indietro a chiedere aiuto al gestore, componente del Soccorso alpino, che ha dato l'allarme ed è sceso dall'infortunato. Una squadra è salita in jeep e ha raggiunto il gruppo all'altezza della teleferica. Dopo aver caricato  a bordo il ragazzo e una delle responsabili, lo ha accompagnato all'ospedale di Pieve di Cadore per i dovuti accertamenti. Al gruppo, una ventina di giovani, è stato poi trovato un luogo dove passare la notte anche con il supporto del Soccorso alpino di Pieve di Cadore.
Pubblicato in 2019
Martedì, 13 Agosto 2019 12:41

INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 11 - 08 - 19
Questa mattina attorno alle 11.20 il Soccorso alpino della Val Biois è intervenuto a Canale d'Agordo, sopra Capanna Cima Comelle, per un'escursionista che si era procurata la sospetta frattura di un braccio. La donna, T.C., 66 anni, di Belluno, è stata raggiunta da una soccorritrice, anche infermiera, che le ha prestato assistenza e la ha accompagnata all'ambulanza. Alle 14.20 circa una squadra del Soccorso alpino della Val di Zoldo si è portata in jeep nei pressi di Malga Pioda, dove una donna bellunese, M.P., 68 anni, aveva riportato la probabile rottura di una caviglia e la ha trasportata al rendez vous con l'ambulanza. Il Soccorso alpino di Alleghe, dopo averla geolocalizzata, è andato a prendere con il fuoristrada una turista greca di 66 anni, che si era fatta male a un polso, per condurla fino ai Piani di Pezzè e affidarla all'ambulanza. Verso le 16 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Settimo alpini e ha imbarcato un'escursionista cilena di 58 anni, con una distorsione alla gamba, per trasportarla all'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2019
Pagina 10 di 57

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.