Lunedì, 11 Marzo 2019 15:15

SOCCORSA SCIALPINISTA IN VAL D'OTEN

Calalzo di Cadore (BL), 10 - 03 - 19
Passate le 13.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in Val d'Oten, dove, durante la discesa dell'itinerario scialpinistico che porta da Capanna degli alpini a Forcella del ghiacciaio, una sciatrice, che si trovava con un gruppo di persone, aveva messo male una gamba, riportando la sospetta distorsione del ginocchio. Imbarcata in hovering, M.C., 23 anni, di Pieve di Cadore (BL), è stata quindi trasportata all'ospedale di Cortina.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 11 Marzo 2019 15:10

MALORE SUL CORNO D'AQUILIO

Sant'Anna d'Alfaedo (VR), 10 - 03 - 19
Alle 11.45 circa la Centrale operativa del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Verona per intervenire in supporto all'eliambulanza di Trento, per un escursionista che si era sentito male mentre stava percorrendo il sentiero che da Contrada Tommasi porta al Corno d'Aquilio. L'uomo, residente a Sommacampagna (VR), dopo aver ricevuto le prime cure dal personale medico dell'equipaggio, è stato recuperato con il verricello ed è stato accompagnato al Santa Chiara di Trento. Sul posto era presente una squadra di soccorritori, che hanno poi riaccompagnato a valle la moglie, con cui l'escursionista si trovava quando era stato colto da malore.
Pubblicato in 2019
Cortina d'Ampezzo (BL), 09 - 03 - 19
Attorno alle 13.30 il Soccorso alpino di Cortina è stato allertato per uno scialpinista infortunatosi sulla Tofana di Rozes. Mentre stava scendendo con altri cinque sciatori, prima di arrivare allo spallone, un ventottenne di Grenoble era caduto in un tratto ghiacciato, un centinaio di metri sotto la cima, scivolando per 150-200 metri verso il Castelletto e fermandosi poco prima di una salto verticale. Uno degli amici lo aveva raggiunto dando l'allarme e facendo decollare il Pelikan di Bolzano. Imbarcato un soccorritore di Cortina, l'elicottero è volato sul luogo dell'incidente e ha recuperato lo scialpinista francese, che aveva riportato un probabile politrauma, e il suo compagno. L'eliambulanza lo ha poi trasportato al Codivilla e da lì all'ospedale di Treviso.
Pubblicato in 2019
Martedì, 05 Marzo 2019 16:12

SCIALPINISTA COLTO DA MALORE

Auronzo di Cadore (BL), 03 - 03 - 19
Alle 12.20 circa la Centrale del 118 è stata contattata per uno scialpinista colto da malore mentre stava salendo verso Forcella Marmarole, a circa 2.300 metri di altitudine. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha individuato il punto in cui si trovava l'uomo, F.C., 60 anni, di Calalzo di Cadore (BL), che era stato spostato in uno spiazzo per facilitare il suo imbarco, anche grazie all'aiuto di un soccorritore presente sul posto. Fatto salire sull'eliambulanza in hovering, lo sciatore è stato accompagnato all'ospedale di Belluno per le verifiche del caso. Allertato il Soccorso alpino di Auronzo, in caso di bisogno di supporto alle operazioni.
 
Pubblicato in 2019
Giovedì, 28 Febbraio 2019 12:28

SOCCORSA ESCURSIONISTA SUL GRAPPA

Crespano del Grappa (TV), 26 - 02 - 19
Poco prima di mezzogiorno il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato per un infortunio avvenuto in mezzo al bosco, lungo il sentiero numero 106, sopra la Madonna del Covolo. Scendendo con altre tre persone, un'escursionista era infatti scivolata, riportando la probabile frattura di una caviglia. Una squadra si è avvicinata assieme al personale medico del Suem di Crespano, percorrendo in fuoristrada il sentiero numero 106 carrozzabile, per poi proseguire a piedi una mezz'ora. Raggiunta a circa 1.030 metri di quota la donna, 61 anni, di Bassano del Grappa (VI), i soccorritori le hanno prestato le prime cure, mentre sopraggiungeva l'elicottero di Treviso emergenza. Dopo aver allestito una corda fissa per superare un tratto esposto, l'infortunata è stata spostata in un punto privo di alberi, da dove è stata imbarcata con un verricello sull'eliambulanza, che la ha trasportata all'ospedale. 
Pubblicato in 2019
Giovedì, 28 Febbraio 2019 12:26

SOCCORSA ESCURSIONISTA SUL GRAPPA

Crespano del Grappa (TV), 24 - 02 - 19
Nel primo pomeriggio l'elicottero di Treviso emergenza è decollato in direzione del Monte Grappa, a seguito dell'allarme scattato per un'escursionista che si era fatta male in Valle di San Liberale. La donna, una quarantaduenne di Bassano del Grappa (VI), si era infortunata mentre con amici percorreva un sentiero e aveva riportato una probabile distorsione al ginocchio. Individuata e recuperata dal tecnico di elisoccorso dell'equipaggio con un verricello di 30 metri, l'escursionista è stata trasportata fino a Montebelluna e lì affidata all'ambulanza.
Pubblicato in 2019
Giovedì, 21 Febbraio 2019 14:48

BOSCAIOLO SI INFORTUNA A ROANA

Roana (VI), 19 - 02 - 19
Poco prima di mezzogiorno, su richiesta della Polizia locale di Roana, il Soccorso alpino di Asiago è stato allertato per intervenire in supporto all'elicottero di Verona emergenza in località Bisa, dove, durante il taglio di un lotto di schianti, un boscaiolo austriaco era rimasto ferito. Una squadra si è portata sul luogo indicato e si è affiancata al personale sanitario dell'ambulanza, mentre medico e tecnico di elisoccorso venivano calati tra gli alberi con il verricello. L'uomo, che colpito alla testa dalla cima di una pianta aveva riportato un taglio, è stato medicato e recuperato con una verricellata di una ventina di metri, per essere poi trasportato all'ospedale di Bassano. Sul posto anche i Carabinieri forestali.
Pubblicato in 2019
Giovedì, 21 Febbraio 2019 14:45

RECUPERATO INFORTUNATO A PIAN DI VEDORCIA

Pieve di Cadore (BL), 17 - 02 - 19
Alle 18 la centrale del Suem è stata allertata per una persona che si era fatta male a Pian di Vedorcia, assistita da due infermieri del 118 che casualmente si trovavano in zona. Una squadra del Soccorso alpino di Pieve di Cadore è quindi partita con il quad in direzione del luogo indicato, mentre decollava l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano abilitato per il volo notturno. Una volta individuato il punto, l'eliambulanza ha recuperato l'infortunato, un cinquantottenne del posto che aveva riportato la probabile frattura del femore, e lo ha trasportato all'ospedale di Belluno. Pronto in piazzola per un eventuale supporto all'equipaggio anche un tecnico di elisoccorso di Pieve di Cadore.
Pubblicato in 2019
Giovedì, 21 Febbraio 2019 14:41

SOCCORSO SCIALPINISTA INFORTUNATO

Paluzza (UD), 17 - 02 - 19
Attorno alle 11 la centrale di Udine ha richiesto l'intervento dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore per uno scialpinista caduto sulla Cresta delle Chianevate, nel Gruppo del Coglians. Durante la salita in comitiva, infatti, un venticinquenne austriaco era scivolato, a circa 2.400 metri di quota, ruzzolando in un canale, una cinquantina di metri tra le rocce e altrettanti sulla neve. Individuato il luogo dell'incidente grazie alle coordinate fornite dalle persone presenti, l'eliambulanza ha sbarcato tecnico di elisoccorso e medico, che hanno prestato le prime cure al giovane. Imbarellato, il ragazzo, che presentava un probabile politrauma, è stato recuperato con un verricello di 50 metri e trasportato all'ospedale di Udine. Pronto a intervenire in supporto alle operazioni il Soccorso alpino di Forni Avoltri.
Pubblicato in 2019
Giovedì, 21 Febbraio 2019 14:39

SOCCORSO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Rocca Pietore (BL), 17 - 02 - 19
Questa mattina alle 8 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Marmolada, per recuperare un escursionista in difficoltà. Ieri M.D., 23 anni, di Rocca Pietore (BL), durante la salita da solo con le ciaspe al Bivacco Dal Bianco al Passo di Ombretta, si era fatto male alla caviglia. Raggiunto il bivacco per pernottare, il giovane pensava di poter rientrare oggi in autonomia, invece al risveglio il dolore al piede non gli ha permesso di muoversi. Recuperato dal tecnico del Soccorso alpino dell'equipaggio con un verricello di 10 metri, l'infortunato è stato trasportato all'ospedale di Agordo.
Pubblicato in 2019
Pagina 8 di 46

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.