Mercoledì, 07 Novembre 2018 15:31

CERCATRICE DI FUNGHI SI INFORTUNA NEL BOSCO

Longare (VI), 30 - 10 - 18
Attorno alle 15 la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Padova per una cercatrice di funghi infortunatasi nei boschi di Monte dell'Asino, sui Colli Berici. Una squadra si è portata nel punto indicato dove attendeva uno degli amici della donna, che era con lei al momento dell'incidente e che ha guidato i sei soccorritori. La fungaiola, W.P., 65 anni, di Vicenza, era scivolata sul terreno fangoso, cadendo di peso sopra un sasso e procurandosi la sospetta frattura di una gamba. Una volta raggiunta e stabilizzata, l'infortunata è stata caricata sulla barella e trasportata per circa 200 metri, dopo aver attrezzato il percorso con delle corde per procedere in sicurezza fino alla strada. Lì e poi stata affidata dai soccorritori all'ambulanza diretta all'ospedale di Vicenza. 
 
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:05

DUE INTERVENTI SUL GRAPPA

Romano d'Ezzelino (VI), 02 - 10 - 18
Attorno alle 12.20 il 118 ha allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa per un parapendio precipitato 50 metri sotto il decollo di Costalunga, dove si stava già recando il personale sanitario del Suem di Crespano. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto il pilota, una ragazza straniera rimasta sospesa a poca distanza dal terreno senza riportare conseguenze, era già stato aiutato a scendere. Alle 14 circa una squadra è stata invece  inviata a Camposolagna, nel comune di Solagna, per una cercatrice di funghi dispersa. La donna, 85 anni di Bassano del Grappa, era nel bosco con il figlio dalle 9, ma verso le 10 si era allontanata. L'uomo, non vedendola più, aveva iniziato a cercarla per poi tornare alla macchina e riprendere la ricerca con un conoscente incontrato per caso. Fino a dare l'allarme. I soccorritori arrivati nella zona indicata hanno avviato la perlustrazione finché non hanno sentito i richiami dell'anziana provenire dal parcheggio. La donna aveva fatto una bella scarpinata, raggiungendo il sentiero 954 e la Valle di Santa Felicita da dove si era fatta dare un passaggio fino alla macchina. Una volta lì, non trovando il figlio, aveva a sua volta iniziato a chiamarlo. L'allarme è quindi rientrato.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 20 Settembre 2018 14:04

CERCATORE DI FUNGHI SCIVOLA NEL BOSCO

Pieve di Cadore (BL), 19 - 09 - 18
Alle 11.15  circa il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Pieve di Cadore per un fungaiolo scivolato nel bosco sopra la strada che da Pozzale sale al Rifugio Prapiccolo. Una squadra, supportata anche da soccorritori del Centro Cadore, ha individuato l'uomo, un settantenne del posto, che era caduto tra gli alberi a poca distanza dal punto dove aveva lasciato la macchina e che aveva provato a scendere da solo senza riuscirci. I soccorritori gli hanno quindi prestato le prime cure, a seguito della possibile frattura a una caviglia, e lo hanno imbarellato per poi iniziare la calata verso la strada. Finché, al rientro da un'altra missione, è intervenuto l'elicottero del Suem che ha recuperato l'infortunato con un verricello per poi accompagnarlo all'ospedale.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 20 Settembre 2018 13:55

TROVATO UOMO SENZA VITA

Pedavena (BL), 15 - 09 - 18
Mentre cercavano funghi vicino alle piste di sci del Monte Avena, alcune persone si sono imbattute nel corpo senza vita di un uomo. Subito hanno allertato il 118, che ha inviato il Soccorso alpino di Feltre. Una squadra arrivata sul posto, è stata accompagnata dove si trovava V.P., 74 anni, di Pedavena (BL), morto probabilmente a causa di un malore mentre a sua volta era in cerca di funghi. Ricomposta, la salma è stata imbarellata e trasportata per 500 metri dai soccorritori fino alla strada, per essere affidata al carro funebre. 
Pubblicato in 2018
Giovedì, 20 Settembre 2018 13:51

FUNGAIOLO MUORE COLTO DA MALORE

Pieve di Cadore (BL), 15 - 09 - 18
Alle 9.45 circa il 118 è stato allertato per un uomo rinvenuto esanime da un amico in mezzo al bosco, in località Prapiccolo, verso il Rifugio Antelao. A.B., 71 anni, veneziano, faceva parte di un gruppo di 5 persone partite questa mattina in cerca di funghi ed è stato proprio uno dei compagni a trovarlo riverso a terra e a dare l'allarme, dopo essere sceso sulla strada, un centinaio di metri più sotto, in cerca di copertura telefonica. Purtroppo il medico, trasportato subito sul posto con il quad da un tecnico del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, ha potuto solamente constatarne il decesso. Una volta ricomposta e imbarellata, la salma è stata calata lungo il pendio da una squadra sopraggiunta nel frattempo assieme ad altri soccorritori della Stazione del Centro Cadore e, arrivata sulla strada, è stata affidata al carro funebre. 
Pubblicato in 2018
Giovedì, 20 Settembre 2018 13:50

TROVATO SENZA VITA CERCATORE DI FUNGHI

Lentiai (BL), 15 - 09 - 18
Iero sera attorno alle 21 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Feltre per il mancato rientro a casa di un uomo uscito a cercare funghi nella zona della Valle del Cort, sopra Marziai, dove era stata rinvenuta la macchina e dove lo stavano cercando i parenti. Mentre una squadra arrivava sul posto, il cognato ha purtroppo individuato il corpo senza vita di E.Z., 70 anni, residente a Marziai. Non si sa se a causa di un malore, l'uomo era scivolato per una cinquantina di metri nel bosco ripido, fermandosi cinque metri sopra la strada. Dopo la constatazione del decesso da parte del medico, una volta ottenuto il nulla osta per la rimozione dalla magistratura, la salma ricomposta e imbarellata è stata trasportata al paese dai soccorritori e lì affidata al carro funebre.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 20 Settembre 2018 13:49

SOCCORSI TRE CERCATORI DI FUNGHI

Comelico Superiore (BL), 14 - 09 - 18
Alle 14.20 circa la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino della Val Comelico per tre cercatori di funghi in difficoltà nei boschi sopra Passo Sant'Antonio. I tre, due donne e un uomo, settantenni, di Ferrara, stavano bene, ma avevano perso l'orientamento. Grazie alle coordinate Gps, una squadra è potuta subito risalire al punto esatto dove si trovavano. Una volta raggiunti, i soccorritori li hanno poi riaccomoagnai alla loro macchina.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 20 Settembre 2018 13:42

INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 11 - 09 - 18
Poco prima delle 13 il Soccorso alpino di Auronzo è stato allertato per un'escursionista infortunatasi a un ginocchio a Forcella Lavaredo dove si trovava assieme al marito.  Una squadra del Sagf ha quindi raggiunto l'infortunata, E.P., 63 anni, tedesca, e la ha accompagnata fino al parcheggio per il rendez vous con l'ambulanza. Alle 14 circa il 118 ha poi attivato il Soccorso alpino di Cortina per un escursionista in difficoltà. Partito da Malga Ra Stua, dopo essere arrivato a Campo Croce G.M., 67 anni, di Treviso, ha proseguito verso il Lago di Fosses, ma è uscito dall'itinerario corretto, inerpicandosi su un canale fino a rimanere bloccato. I soccorritori lo hanno individuato e raggiunto. Per aiutarlo a scendere, la squadra ha attrezzato tre calate e lo ha riaccompagnato sul sentiero e da lì a Malga Ra Valles. Verso le 16.30 infine è scattato l'allarme poiché, mentre erano in cerca di funghi, un uomo aveva perso di vista la moglie e il nipotino di 10 anni a Casera Rova, nei boschi sotto il Passo Duran. In loro aiuto è partita una squadra del Soccorso alpino di Agordo che ha avviato la ricerca nei dintorni, chiamando a voce la donna, finché i soccorritori non sono riusciti a individuarla in località Casen e hanno riaccompagnato lei e il bimbo all'auto.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 06 Settembre 2018 10:28

FUNGAIOLO SI PERDE IN COMELICO

San Pietro di Cadore (BL), 03 - 09 - 18
Attorno alle 13.30 il 118 è stato allertato per il mancato rientro di un cercatore di funghi, che avrebbe dovuto trovarsi con moglie e amici a mezzogiorno, ma non si era presentato e il suo cellulare non era raggiungibile. Il Soccorso alpino della Val Comelico, assieme agli agenti del Sagf, si è portato nella zona di Forcella Zovo. Fortunatamente poi sia la moglie che i soccorritori sono riusciti a rintracciarlo al telefono e gli hanno detto di non spostarsi dal punto in cui si trovava. Poiché la copertura era intermittente, le squadre si sono spostate azionando le sirene della jeep e chiamandolo a voce finché non sono riuscite a individuarlo. Si trovava in un avvallamento lungo il greto di un torrente molto scivoloso. Raggiunto, l'uomo, F.M., 61 anni, di Paese (TV), è stato aiutato a risalire la sponda, assicurato con la corda nei tratti più impegnativi, per poi essere riaccompagnato alla strada. L'intervento si è concluso attorno alle 16.45.
Pubblicato in 2018
Mercoledì, 01 Agosto 2018 19:49

TROVATO FUNGAIOLO SENZA VITA

Calalzo di Cadore (BL), 31 - 07 - 18
Alle 13.40 circa un cercatore di funghi ha contattato il 118 poiché si era imbattuto nel corpo senza vita di un uomo in Val Starezza. Preso nota delle coordinate, si era poi allontanato per trovare copertura telefonica e lanciare l'allarme. Una squadra del Soccorso alpino di Pieve di Cadore lo ha raggiunto ed stata da lui guidata, risalendo per 400 metri di dislivello nel bosco. Arrivati sul posto si è solamente potuto constatare il decesso di F.B., 70 anni, di Santa Lucia di Piave (TV), scivolato per una settantina di metri mentre a sua volta stava cercando funghi. Ottenuto il nulla osta per la rimozione, la salma è stata ricomposta e recuperata con un verricello dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che la ha trasportata a Praciadelan per affidarla al carro funebre.
Pubblicato in 2018
Pagina 1 di 3

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.