CNSAS VENETO - Articoli filtrati per data: Agosto 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 18:31

SI PERDE IN CERCA DI FUNGHI

Fregona (TV), 30 - 08 - 19
Poco prima delle 17 è scattato l'allarme per una persona non rientrata dai boschi del Cansiglio ed è stato allertato il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane e dell'Alpago, assieme ai Vigili del fuoco. Partite in cerca di funghi, a un certo punto tre sorelle si erano perse di vista. Al momento di ritrovarsi però alle 15, A.L.C., 76 anni, di Caneva (PN), mancava all'appello. Dopo averla cercata a lungo, le altre due avevano chiesto aiuto a dei passanti. Le squadre si sono portate sul posto, fissando la base a Vallorch, e sono partite alla ricerca. Verso le 18, la hanno fortunatamente rintracciata a un centinaio di metri dal Villaggio dei cimbri. Era agitata e stanca, ma stava bene, ed è stata caricata sul mezzo dei vigili arrivato lì vicino per accompagnarla dai parenti.
Una squadra  del Soccorso alpino di Cortina è invece salita in fuoristrada al Rifugio Biella, per due turisti milanesi che non erano più in grado di rientrare autonomamente per la stanchezza. I due, F.G., 70 anni, e F.D.B., 86 anni, sono stati riportati a valle.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 18:06

SOCCORSA ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Quero - Vas (BL), 30 - 08 - 19
Passate da poco le 10.30 il Soccorso alpino di Feltre è stato allertato per un'escursionista in difficoltà sulla Strada degli eroi. La giovane, 22 anni, di Venezia, era partita ieri da Caupo per arrivare lungo una strada forestale a Malga Paoda dove aveva dormito. Questa mattina, con lo zaino estremamente carico - tenda saccoapelo, fornelletto - sulle spalle, era partita con l'intenzione di percorrere la Cengia di Prada, ma anziché intraprendere l'itinerario corretto, aveva seguito una traccia di cacciatori più alta. Dopo più di un'ora di cammino era scivolata e finita un paio di metri sotto il sentiero. Fortunatamente non aveva riportato alcuna conseguenza, poiché con il carico pesante temeva però di poter peggiorare la situazione e cadere sul ripido pendio, era rimasta ferma e aveva chiesto aiuto. Una squadra è partita da Feltre con un piccolo fuoristrada e in un'ora e mezza ha raggiunto la malga. Da lì i due soccorritori si sono separati per perlustrare i due possibili percorsi e dopo venti minuti a piedi la hanno individuata e aiutata a tornare sul sentiero. Da lì la hanno riaccompagnata alla Malga e di seguito alla stazione. 
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 18:03

CADE CON LA BICI E SI INFORTUNA

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 08 - 19
A seguito dell'allertamento del Soccorso alpino di Cortina, attorno alle 10.30 una squadra del Sagf si è portata sulla strada che porta al Lago d'Ajal, poiché una turista padovana, C.S., 67 anni, era caduta dalla bicicletta infortunandosi. I soccorritori la hanno raggiunta con il fuoristrada e, dopo averla caricata a bordo, la hanno accompagnata al Codivilla, per il probabile trauma al ginocchio riportato.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 10:01

MALORE IN RIFUGIO

Cortina d'Ampezzo (BL), 30 - 08 - 19
Questa mattina alle 8 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Nuvolau, dove una turista francese, N.F., 42 anni, si era sentita male. Dopo che l'equipe medica le ha fatto un primo controllo prestandole le cure del caso, la donna è stata caricata a bordo e trasportata all'ospedale di Belluno per le dovute verifiche.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 09:59

SCIVOLA SUL SENTIERO

Posina (VI), 29 - 08 - 19
Attorno alle 17 la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero per una escursionista padovana scivolata sulla Strada degli Scarubbi. La donna, M.P., 74 anni, che stava scendendo con il marito e si trovava ormai verso Malga Campiglia, era caduta riportando un sospetto trauma al bacino. Una decina di soccorritori è pattita con due mezzi: una squadra di primo intervento per valutare la situazione, una seconda con l'attrezzatura. Dopo averla raggiunta e averle prestate le prime cure, i soccorritori la hanno imbarellata e trasportata a piedi per una ventina di minuti fino alla strada, dove l'hanno affidata all'ambulanza diretta all'ospedale di Santorso.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 09:58

SOCCORSA TURISTA IN RIFUGIO

Auronzo di Cadore (BL), 29 - 08 - 19
Attorno alle 16 il Soccorso alpino di Auronzo di Cadore è stato allertato per una turista che, salita al Rifugio Città di Carpi, al momento di scendere aveva lamentato dolori articolari. La donna, V.R., 72 anni, è stata raggiunta da una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza in fuoristrada e accompagnata al parcheggio a Misurina, da dove si è allontanata autonomamente.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 09:56

INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 29 - 08 - 19
Alle 13.15 circa la Centrale del 118 è stata allertata dai Carabinieri, che avevano ricevuto la chiamata di una famiglia tedesca in difficoltà nella fase di rientro dalla Ferrata Dibona sul Cristallo. I quattro, padre, madre e due figli di 13 e 11 anni, anziché prendere l'uscita corretta completato il primo tratto, avevano iniziato la discesa molto più in basso, rimanendo incrodati. Geolocalizzati grazie alle coordinate ricevute sull'applicazione per smartphone in dotazione al Soccorso alpino, i quattro sono stati raggiunti dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che li ha caricati a bordo utilizzando il verricello e li ha trasportati a Son Forca.
Il Soccorso alpino di Auronzo è stato invece chiamato per un'escursionista tedesca di 36 anni, che si era infortunata a una caviglia mentre si trovava a Forcella Lavaredo. Recuperata con il quad sotto la grandine dal gestore del Rifugio Lavaredo, la donna è stata poi trasferita nel fuoristrada del Soccorso alpino della Guardia di finanza, che la ha accompagnata fino al parcheggio, da dove si è allontanata con i propri mezzi.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 09:55

MALORE IN RIFUGIO

Domegge di Cadore (BL), 29 - 08 - 19
Alle 11.30 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Padova, dove una turista di Pesaro di 67 anni, arrivata da poco in macchina con i familiari, aveva accusato un malessere. Sbarcati equipe sanitaria e tecnico di elisoccorso, la donna è stata subito visitata dal medico. Dopo essere stata imbarcata, è stata accompagnata all'ospedale di Belluno per gli approfondimenti del caso.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 09:53

SOCCORSE DUE RAGAZZE NELLA NOTTE

Comelico Superiore (BL), 29 - 08 - 19
Ieri verso le 20.30 il Soccorso alpino della Val Comelico è stato allertato dalla Centrale del 118 per due persone in difficoltà sotto il Passo della Sentinella. Prima, attorno alle 17, in quella zona, un escursionista caduto sul ghiaione era stato recuperato dall'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites, che lo aveva trasportato a Belluno con un sospetto trauma al volto. Al momento dell'incidente, assieme all'infortunato si trovavano le due figlie e due nipoti, che poi si erano rimessi in cammino per tornare a valle. Era stato nella fase della discesa che, mentre i due ragazzi sono rientrati al rifugio, le due ragazze, A.D.M., 26 anni, e S.D.M., 21 anni, di Roma, sono rimaste bloccate fuori dal sentiero, incapaci di avanzare o ritornare sui propri passi, su un pendio di roccia friabile all'altezza della Schiena di mulo, a 2.500 metri di quota. Una squadra è partita dal Rifugio Lunelli in loro aiuto. Capito il punto in cui potevano trovarsi, i soccorritori le hanno individuate grazie ai segnali di luce e le hanno raggiunte verso le 22.20. Dopo averle riaccompagnate sul sentiero, la squadra è scesa con loro fino al Rifugio Berti, dove il gruppo è arrivato alle 23.30 circa e dove le ragazze hanno passato la notte.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 09:52

SCIVOLA SUL GHIAIONE

Comelico Superiore (BL), 28 - 08 - 19
Attorno alle 19, l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano è intervenuto sul ghiaione del Popera, dove un escursionista romano, G.D.M., 59 anni, era caduto procurandosi un probabile trauma al volto. Medicato e recuperato, l'infortunato è stato trasportato all'ospedale per le cure del caso.
Pubblicato in 2019
Pagina 1 di 12

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.