CNSAS VENETO - Articoli filtrati per data: Giugno 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:43

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18
Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri, rovesciandosi, all'altezza del ponte che da Serdes porta a Villanova. Sul posto una squadra con l'unità cinofila molecolare del Cnsas e i Vigili del fuoco. Fortunatamente i carabinieri sono poi riusciti a rintracciarlo: non si era fatto male ed era rientrato da solo al suo domicilio, dove peraltro anche il cane molecolare - lasciato a concludere ugualmente la ricerca - aveva portato il suo conduttore.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:42

ALPINISTI IN RITARDO, ALLARME RIENTRATO

Auronzo di Cadore (BL), 28 - 06 - 18
Verso le 20 è scattato l'allarme per due alpinisti non ancora tornati da una via sui Gemelli, nei Cadini di Misurina. Fortunatamente l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore in ricognizione ha individuato i due che si stavano calando sull'ultima doppia. Stavano bene e rientravano autonomamente.
Pubblicato in 2018
Auronzo di Cadore (BL), 27 - 06 - 18
Passate le 18 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Grande delle Tre Cime di Lavaredo, dove una cordata si trovava in difficoltà a circa tre tiri dalla fine dello Spigolo Dibona. I due alpinisti, 30 e 35 anni, spagnoli, non erano più in grado di proseguire, dopo aver preso una grandinata e persa la via. Individuati a circa 2.750 metri di quota, i due sono stati recuperati dal tecnico di elisoccorso utilizzando un verricello di 20 metri  per essere poi trasportati al Rifugio Lavaredo.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:40

SCIVOLA SUL SENTIERO

Livinallongo del Col do Lana (BL), 27  - 06 - 18
Poco prima delle 15 alla Centrale del Suem è scattato l'allarme per una turista tedesca di 71, anni che si era infortunata sopra l'Ossario di Passo Pordoi. La donna è stata raggiunta da una squadra del Soccorso alpino di Livinallongo, che, dopo averla stabilizzata per un probabile trauma alla caviglia, la ha imbarellata e trasportata per 200 metri fino alla strada, dove è stata affidata all'ambulanza diretta all'ospedale di Agordo.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:39

PURTROPPO NESSUNA TRACCIA DI LAIKA

San Nazario (VI), 27 - 06 - 18
Questa mattina alle 6 una squadra del  Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è tornata a cercare Laika, una cagnolina sparita domenica 17 giugno, inseguendo la traccia di un animale durante un'escursione sopra San Nazario con i proprietari. I soccorritori hanno perlustrato tutta la base degli strapiombi più a nord e hanno effettuato diverse calate da 60 a 120 metri lungo le fenditure che tagliano il Grappa nella zona della Val Fontanon, dove Laika si è allontanata. Ridisceso completamente per 200 metri anche un grande canalone che alla base ha poi degli strapiombi impercorribili. La zona è fittamente boscata e frastagliata e anche i controlli a vista sono stati in gran parte vanificati. Purtroppo a nulla è valso questo nuovo tentativo di riportarla ai suoi padroni.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:38

AIUTATO ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Fregona (TV), 27 - 06 - 18
Attorno alle 15 il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane è stato allertato dal 118 per un escursionista in difficoltà in Cansiglio. L'uomo, che era uscito dal sentiero che dal Millifret porta verso Vallorch, è stato messo in contatto telefonico con i soccorritori. Dalle coordinate Gps è stato visto dove si trovava, una cinquantina di metri sopra il sentiero, e, costantemente al cellulare con lui, gli sono state date indicazioni per scendere. Una volta avuta conferma che era tornato sulla traccia e, trovati i segnali, sarebbe rientrato verso Vallorch, è però caduta la linea non  essendoci copertura. Per assicurarsi non ci fossero problemi, in via precauzionale una squadra del Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane e dell'Alpago è comunque andata incontro all'escursionista che è poi arrivato a Vallorch.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:37

MALORE SUL SENTIERO TIVAN

Val di Zoldo (BL), 26 - 06 - 18
Attorno alle 14.30 la centrale del Suem 118 di Pieve di Cadore è stata allertata per un malore lungo il sentiero Tivan. Un escursionista, che con altre 4 persone stava camminando in direzione del Rifugio Coldai, si era infatti sentito male e non era più in grado di proseguire. Recuperato dall'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano, R.Z., 58 anni, di Mantova, è stato trasportato all'ospedale di Belluno per gli accertamenti del caso.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:37

IN CERCA DI LAIKA SUL GRAPPA

San Nazario (VI), 25 - 06 - 18
Nel primo pomeriggio una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è partita alla ricerca di Laika, una cagnolina sparita domenica 17 giugno, inseguendo la traccia di un animale durante un'escursione sopra San Nazario con i proprietari, che la hanno a lungo cercata ovunque. Oggi è stato chiesto l'intervento dei soccorritori, poiché alcuni cacciatori avevano sentito i richiami di un cane provenienti da uno dei dirupi di quella zona. La squadra è risalita lungo il sentiero numero 938 verso il Monte Fenilon, uscendo dal percorso e verificando la base dei salti di roccia tutt'attorno, per perlustrare poi l'area dell'Alpe Penise. Purtroppo durante l'intera ricerca non hanno mai sentito abbaiare ed è stato impossibile risalire al punto dove potrebbe trovarsi Laika. Il Grappa su quel versante è frastagliato e inciso da decine di canali e continui strapiombi. Il Soccorso alpino della Pedemontana resta a diaposizione, se dovesse esserci un'altra segnalazione che possa dare riferimenti maggiormente circoscritti, per andare a cercarla nuovamente.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 25 Giugno 2018 11:51

SOCCORSO SULLA FERRATA DEL VAIO SCURO

Recoaro Terme (VI), 24 - 06 - 18
Verso le 12.30 il Soccorso alpino di Recoaro - Valdagno è stato allertato dal 118 per un escursionista in difficoltà sulla Ferrata del Vaio Scuro, nel Gruppo del Carega. L'uomo stava risalenedo con due amici la variante, quando, rimasto una cinquantina di metri indietro rispetto agli altri, a circa 1.500 metri di quota, nel tratto più impegnativo non è stato più in grado di proseguire per l'affaticamento. Una squadra di quattro soccorritori ha risalito la ferrata e raggiunto L.L., 43 anni, di Schio (VI). Dopo averlo assicurato, i tecnici lo hanno calato per circa 60 metri fino al sentiero sottostante e da lì lo hanno accompagnato al parcheggio. L'intervento si è concluso alle 17.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 25 Giugno 2018 11:49

INFORTUNIO IN VALPAROLA

Livinallongo del Col di Lana (BL), 24 - 06 - 18
Attorno alle 17 è scattato l'allarme per un incidente lungo il sentiero numero 24 del Setsas, in zona Valparola, dove un'escursionista aveva riportato un probabile trauma cranico e al volto. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha individuato il punto e ha sbarcato nelle vicinanze personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno subito prestato le prime cure alla donna, R.D.M., 72 anni, di Belluno. Imbarellata, l'infortunata è stata recuperata con il verricello e trasportata all'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2018
Pagina 1 di 6

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.