CNSAS VENETO - Articoli filtrati per data: Dicembre 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 22:26

RECUPERATA ESCURSIONISTA IN DIFFICOLTÀ

Cison di Valmarino (TV), 31 - 12 - 18
Attorno alle 18.30 il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane è stato allertato dai carabinieri per una escursionista in difficoltà sul Col de Moi. Partita col suo cagnolino da Cison di Valmarino per una passeggiata, M.B., 44 anni, di Follina (TV), è salita dal Sentiero della Costa del Vent con l'intenzione di scendere da quello dell'Arco. Data la presenza di ghiaccio, ha poi deciso di proseguire verso Forcella Foran e Col de Moi e rientrare da Praderadego. Poiché però numerose piante cadute a seguito del maltempo rendevano insidioso il percorso, la donna ha chiesto aiuto, prima di mettersi in una situazione rischiosa. Contattata al cellulare, una volta capito dove si trovava le è stato detto di non muoversi dalle vicinanze della croce, in modo da essere facilmente localizzabile e due squadre si sono avvicinate in jeep, per ultimare a piedi la distanza. Una volta da lei, i soccorritori la hanno aiutata a raggiungere Praderadego muovendosi tra la vegetazione abbattuta per circa 350 metri di dislivello e poi accompagnarla in fuoristrada alla sua auto. I soccorritori sono quindi rientrati verso le 22. Sul posto anche i Vigili del fuoco.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 14:56

CADUTA PER GHIACCIO NEL BOSCO

Sant'Anna d'Alfaedo (VR), 31 - 12 - 18
Poco prima delle 13 l'elicottero di Verona emergenza è intervenuto nei boschi del Corno d'Aquilio, dove un escursionista era scivolato sul terreno ghiacciato, procurandosi la probabile frattura del femore. L'uomo, un settantanovenne che era da solo, è stato ritrovato da alcune persone che passavano per caso e hanno dato l'allarme. Sbarcati nelle vicinanze, medico, infermiere e tecnico di elisoccorso hanno prestato le prime cure all'anziano, per poi caricarlo in barella e recuperarlo utilizzando il verricello. L'eliambulanza si è quindi diretta all'ospedale di Negrar. Una squadra del Soccorso alpino di Verona era pronta a intervenire in supporto alle operazioni, se necessario. 
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 14:55

ESCURSIONISTA SCIVOLA SUL GHIACCIO

Cogollo del Cengio (VR), 31 - 12 - 18 Passato da poco mezzogiorno, la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per un escursionista scivolato sul ghiaccio all'inizo del sentiero tagliafuoco del Monte Cengio. Una squadra si è avvicinata con i propri mezzi al luogo indicato e ha prestato le prime cure a L.S., 55 anni, di Camisano Vicentino (VI), che si trovava con i familiari e, a causa della caduta, aveva riportato la sospetta frattura della clavicola. I soccorritori lo hanno accompagnato fino alla macchina e da lì al Rifugio Granatieri, dove attendeva l'ambulanza diretta all'ospedale di Santorso.

Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 12:47

MANCATO RIENTRO, PERSONA RITROVATA

Gallio (VI) 30 - 12 - 18
Passate le 20 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per un escursionista non rientrato da una camminata. L'uomo era uscito attorno a mezzogiorno, senza cellulare, e non vedendolo rientrare, a sera preoccupati i familiari avevano dato l'allarme. Seguendo le indicazioni del fratello sui luoghi abitualmente frequentati, due squadre hanno avviato la ricerca a Monte Longara e verso Cima Valebella e Cima Ekar Fortunatamente verso le 21 l'uomo, un cinquantaduenne di Asiago che si era attardato, è stato ritrovato da alcuni parenti che lo stavano cercando in un'altra zona. Era infreddolito, ma stava bene.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 12:46

PARAPENDIO SOSPESO TRA GLI ALBERI

Borso del Grappa (TV), 29 - 12 - 18
Attorno alle 15.30 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è intervenuto in aiuto di un pilota rimasto sospeso con il proprio parapendio tra gli alberi, all'altezza del 9° tornante della Strada Generale Giardino a Semonzo del Grappa. L'uomo, B.Z., 64 anni, di Padova, che fortunatamente non aveva riportato conseguenze ed era bloccato a circa 10 metri da terra, è stato raggiunto con tecniche di tree-climbing dai soccorritori che lo hanno poi assicurato e calato al suolo. 
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 12:45

DUE INTERVENTI PER SCIVOLATE SU GHIACCIO

Belluno, 29 - 12 - 18
Il Soccorso alpino della Valle di Zoldo è intervenuto in mattinata per un infortunio in località Pralongo di Dont. Durante una passeggiata, infatti, V.M., 64 anni, di Casier (TV), era scivolata su una lastra di ghiaccio riportando un probabile trauma alla caviglia e alla schiena. Dopo averla raggiunta, i soccorritori le hanno prestato le prime cure, per poi imbarellarla e trasportarla fino alla strada, dove la hanno affidata all'ambulanza. A Cortina d'Ampezzo, una squadra del Sagf è stata invece inviata sul Col Tondo, poiché mentre camminava col suo cane sotto i piloni della seggiovia di Mietres, G.M., 67 anni, di Piacenza, era caduto sempre a causa del ghiaccio, facendosi male a una gamba. I soccorritori lo hanno accompagnato direttamente al Codovilla.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 12:44

GRAVE BOSCAIOLO TRAVOLTO DA UN TRONCO

Torrebelvicino (VI), 29 - 12 - 18
Attorno alle 11.15 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Schio per un incidente nei boschi di Enna. Da una prima ricostruzione, mentre stava spostandolo con il verricello, un tronco è rotolato addosso a un boscaiolo ferendolo in modo grave. I compagni, che lo hanno visto riverso a terra, hanno subito lanciato l'allarme e l'infortunato è stato raggiunto da sei soccorritori, avvicinatisi con la jeep, e dal personale medico dell'ambulanza trasportata sul posto a bordo di un trattorino. All'uomo, M.S., 43 anni, di Torrebelvicino (VI), sono state prestate le prime cure, con il supporto di medico, infermiere e tecnico di elisoccorso dell'elicottero di Trento sopraggiunto nel frattempo. Imbarellato, il boscaiolo, che aveva riportato probabili traumi alla colonna e cranico, è stato recuperato con un verricello di una trentina di metri per essere accompagnato all'ospedale di Vicenza.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 12:43

SCIVOLA SUL SENTIERO

Sospirolo (BL), 28 - 12 - 18
Attorno alle 13.30 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Belluno per un escursionista caduto all'imbocco del sentiero della Val de Vido, non distante da San Gottardo. L'uomo, V.R., 63 anni, di Rocca Pietore (BL), che si trovava assieme alla moglie quando era scivolato e non riusciva più a camminare, è stato raggiunto da una squadra in jeep che lo ha caricato a bordo e accompagnato all'ospedale di Agordo per le verifiche del caso.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 12:42

SCIATORI IN DIFFICOLTÀ IN FUORI PISTA

Livinallongo del Col di Lana (BL), 27 - 12 - 18
Per un eventuale supporto alle operazioni, nel pomeriggio una squadra del Soccorso alpino di Livinallongo è stata inviata dalla Centrale del 118 lungo la pista nera del Burz, dove alcuni sciatori usciti dal tracciato si erano trovati in difficoltà. Una volta sul posto, uno degli sciatori che si era fatto male è stato caricato sul toboga dall'assistenza piste e portato a valle, mentre i compagni, impauriti, sono stati riaccompagnati dal gatto delle nevi degli impianti di risalita.
Pubblicato in 2018
Lunedì, 31 Dicembre 2018 12:41

COLPITO DA UNA PIANTA, MUORE BOSCAIOLO

Chiuppano (VI), 27 - 12 - 18
Incidente mortale nei boschi di Chiuppano. Mentre stava tagliando una pianta, un boscaiolo è stato colpito di rimbalzo dall'albero trattenuto da altre piante e ha perso la vita in seguito ai traumi riportati. Alle 16.30 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero per intervenire in località Marola, sopra il cimitero, dove si è portata una squadra di dieci soccorritori. Sul posto si trovavano già i Vigili del fuoco e il personale dell'ambulanza, che purtroppo invano aveva tentato di rianimare l'uomo, un settantenne di Chiuppano (VI), che si trovava con altre persone. Una volta ottenuto il nulla osta per la rimozione dalla magistratura, la salma ricomposta e imbarellata è stata calata dai soccorritori per un'ottantina di metri nel bosco assai ripido fino alla strada, dove è stata affidata al carro funebre.
Pubblicato in 2018
Pagina 1 di 2

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.