Giovedì, 06 Giugno 2019 12:26

Corso Tesa, modulo roccia sulla Sisilla

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Corso Tesa, modulo roccia sulla Sisilla

20190526 081653

Tre intensi giorni dedicati alle manovre in parete e a tutte le procedure che un Tesa, Tecnico di Soccorso alpino, deve mettere in atto durante un intervento a capo della propria squadra. Si è tenuto sulla parete della Sisilla, a Recoaro Terme (VI), con una puntata nella sede del Soccorso alpino di Schio a causa del meteo avverso, il modulo roccia del corso Tesa, che ha visto impegnati venti soccorritori, provenienti da diverse stazioni del Servizio regionale Veneto.
Il primo giorno, alla base del paretone che sorge non distante dal Rifugio Campogrosso, Gli istruttori nazionali e regionali hanno illustrato tutte le manovre da affrontare in squadra: calate, calate con pasaggio di nodi, paranchi, teste di calata, come si collega la barella, palo pescante, ancoraggi da soccorso e da progressione, sistemi per fare sicura a chi arrampica. Un ripasso delle operazioni base già apprese come Osa, Operatori di Socccorso alpino, ma corredate dal superiore livello tecnico che spetta al caposquadra.
Nella seconda giornata, svoltasi in collaborazione con la Scuola sanitaria, purtroppo la pioggia ha reso necessario operare indoor. Grazie alla struttura del Soccorso alpino di Schio, sono stati riprodotti all’interno i vari scenari operativi su cui è stata incentrata la parte sanitaria: approccio con il ferito, immobilizzazione, trasferimento nella barella, trasporto verso l’alto o verso il basso, utilizzando tutti i presidi sanitari in dotazione alle Stazioni con le rispettive modalità di impiego.
Il terzo giorno si è tornati in ambiente e la Sisilla ha ospitato tre postazioni in cui sono stati realizzati: la testa di calata e gli ancoraggi per far scendere fino a terra il grappolo con il passaggio dei nodi della giunzione delle corde; la ripresa degli ancoraggi; i vari tipi di freni. A rotazione ogni soccorritore ha eseguito le operazioni richieste.
I prossimi passaggi formativi, prima della verifica finale, riguarderanno l’operatività con l’elicottero e il modulo ghiacciaio alta montagna.

20190525 121349

20190525 120731

Letto 239 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Giugno 2019 12:38

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.