Venerdì, 19 Ottobre 2018 11:39

RIPRESE RICERCHE DICIASSETTENNE

Sant'Anna d'Alfaedo (VR), 13 - 10 - 18
Attorno a mezzanotte la Prefettura ha chiesto l'intervento del Soccorso alpino di Verona, per riprendere le ricerche del diciassettenne veronese di cui non si hanno più notizie da giovedì, quando non è rientrato a casa a Sant'Ambrogio di Valpolicella. Da approfondimenti, il giovane sarebbe stato visto alla stazione dei treni di Verona Porta Nuova attorno alle 15.30 di giovedì. Successivamente una testimonianza lo vorrebbe alle 19.30 dello stesso giorno a Grezzana. L'ultima segnalazione invece lo indicava ieri mattina alle 10.30 nel paese di Vagimal sulla Pedemontana. Ed è lì che questa notte le squadre hanno effettuato sopralluoghi, perlustrando la rete viaria fino alle 3.30. I soccorritori si stanno adesso nuovamente portando sul posto per mettersi a disposizione ed effettuare nuove battute.
Pubblicato in 2018
Venerdì, 19 Ottobre 2018 11:35

SI CERCA UN DICIASSETTENNE A VERONA

Sant'Ambrogio di Valpolicella (VR), 12 - 10 - 18
Le squadre del Soccorso alpino di Verona stanno intervenendo in supporto ai Vigili del fuoco nelle ricerche di un ragazzo di 17 anni, non rientrato ieri a casa a Sant'Ambrogio di Valpolicella. I soccorritori perlustreranno l'area attorno all'abitato. 
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:25

È DI VERONA LA DONNA SCOMPARSA A VERONA

Torri del Benaco (VR), 09 - 10 - 2018
È di Verona, e non di nazionalità tedesca, la donna scomparsa questa mattina dalla casa di villeggiatura a Crero, dove si trovava assieme al marito. Morena Maria Bellero, 69 anni, al momento di allontanarsi dal giardino della propria abitazione indossava jeans blu, una felpa grigia e scarpe nere. Chiunque la abbia vista è pregato di informare i carabinieri.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:24

RICERCA IN CORSO A VERONA

Torri del Benaco (VR), 09 - 10 - 18
Alle 18.20 è stato richiesto l'intervento del Soccorso alpino di Verona per prendere parte alla ricerca di una turista tedesca, scomparsa questa mattina da località Crero. La donna, sessantanovenne, era nel giardino della casa di villeggiatura dove sta passando le vacanze con il marito, quando si è allontanata non facendo più ritorno. I soccorritori stanno perlustrando i sentieri sopra l'abitato. Sul posto anche i vigili del fuoco e i carabinieri. 
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:23

CACCIATORE SCOMPARSO, ALLARME RIENTRATO

Tregnago (VR), 08 - 10 - 18
Ieri nel tardo pomeriggio il Soccorso alpino di Verona è stato attivato per prendere parte, assieme ai Vigili del fuoco, alle ricerche di un cacciatore di 27 anni scomparso dalla mattina in località Finetti sopra l'abitato di Tregnago. Il giovane, che si trovava con altre persone, si era allontanato con il suo cane dalla postazione fissa senza fare ritorno, mentre il suo cellulare continuava a suonare libero. Le squadre si sono portate sul posto e hanno avviato le ricerche attorno all'altana e nei luoghi abitualmente frequentati, per poi verificare fino a notte fonda i punti indicati dal drone dei Vigili del fuoco di Trento. Questa mattina alle 6.30 la ricerca è ripresa con il contributo delle associazioni di Protezione civile della provincia. Alle 9.30 è poi arrivata la notizia che il giovane aveva chiamato e si trovava alla chiesa di Finetti. Dal suo racconto, era scivolato e, sbattuta la testa, aveva perso i sensi. L'allarme è quindi rientrato.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:20

SOCCORSE PERSONE IN DIFFICOLTÀ

Fregona (TV), 07 - 10 - 18
Ieri nel tardo pomeriggio è scattato l'allarme per due escursonisti che avevano perso l'orientamento nella zona di Malga Zuel in Pian Cansiglio in località Crosetta. Sul posto si sono portate le squadre del Soccorso alpino dell'Alpago e delle Prealpi Trevigiane. Fortunatamente i due ragazzi M.C., 23 anni, di Fontanafredda (PN), lui, e M.B., 21 anni, di Sacile (PN), lei, che si erano smarriti sul sentiero 1036 A - 982 B, sono stati ritrovati attorno alle 21 e riaccompagnati alla macchina.
Pubblicato in 2018
Torreglia (PD), 04 - 10 - 18
Alle 19.15 circa la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Padova per un ciclista caduto dalla propria mountain bike lungo il Sentiero delle Molle. L'uomo, E.S., 57 anni, di Padova, facendo un salto lungo il percorso da downhill era finito a terra riportando diversi traumi. Da solo, era riuscito a dare l'allarme, ma il cellulare aveva smesso di funzionare subito dopo. Sette soccorritori si sono portati sul posto e hanno iniziato a cercarlo nel bosco, fino a individuarlo, per poi tornare indietro a prendere il personale sanitario dell'ambulanza e guidarlo sul posto. Prestate le prime cure urgenti, l'infortunato, che aveva riportato possibili traumi a una gamba, alla spalla e al bacino, è stato imbarellato e trasportato assicurato con le corde per circa 800 metri. Una volta sulla strada, è stato affidato all'ambulanza partita in direzione dell'ospedale. L'intervento si è concluso alle 21.20.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:07

SENZA ESITO LE RICERCHE SUL SAN BOLDO

Cison di Valmarino (TV), 02 - 10 - 18
Le squadre impegnate da ieri sera nella ricerca di Roberto Migotto, 72 anni, di Oderzo (TV), sono purtroppo rientrate senza aver fatto luce sulla sua scomparsa avvenuta ieri pomeriggio durante un'uscita sul San Boldo. L'uomo era partito in cerca di funghi con due amici dalla propria casera, non distante da Malga Campo. Dopo averlo perso di vita a circa 200 metri di distanza dall'abitazione, i due, che lo hanno inutilmente chiamato e cercato, avevano lanciato l'allarme con la richiesta di aiuto e l'allertamento del Soccorso alpino poco prima delle 21. Non appena ha fatto luce, questa mattina i soccorritori hanno nuovamente perlustrato la zona primaria già battuta nella notte, ovvero l'area attorno alla casera e al punto dove è stato visto l'ultima volta, per poi allargare il perimetro di indagine, effettuando calate in corda doppia sui canali che scendono sul versante che dà su Tovena. Anche gli elicotteri di Treviso emergenza, del Suem di Pieve di Cadore e dei Vigili del fuoco hanno effettuato lunghi sorvoli. Sul posto le unità cinofile molecolari del Cnsas e dei Carabinieri, oltre ai cani da ricerca di superficie. Erano presenti oggi una quarantina di persone del Soccorso alpino di Prealpi Trevigiane, Belluno e Feltre, il Sagf di Auronzo di Cadore, Vigili del fuoco, i Carabinieri. Domattina le ricerche riprenderanno alle 7.30, fissando il campo base al Ristorante Al Lares. Arriveranno il Soccorso alpino di Prealpi Trevigiane, Belluno, Feltre, Alpago e Pedemontana del Grappa, il Sagf di Auronzo e Cortina, i Vigili del fuoco di Treviso e Belluno, i Carabinieri. È stata inoltre attivata un'unita cinofila molecolare proveniente dall'Alto Adige. Roberto, che è alto un metro e 60 e pesa 65 chili, ha capelli e occhi grigi, indossa un paio di jeans, giacca verde, zainetto celeste e cappellino bianco. Chiunque avesse sue notizie è pregato di contattare i Carabinieri
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:05

DUE INTERVENTI SUL GRAPPA

Romano d'Ezzelino (VI), 02 - 10 - 18
Attorno alle 12.20 il 118 ha allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa per un parapendio precipitato 50 metri sotto il decollo di Costalunga, dove si stava già recando il personale sanitario del Suem di Crespano. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto il pilota, una ragazza straniera rimasta sospesa a poca distanza dal terreno senza riportare conseguenze, era già stato aiutato a scendere. Alle 14 circa una squadra è stata invece  inviata a Camposolagna, nel comune di Solagna, per una cercatrice di funghi dispersa. La donna, 85 anni di Bassano del Grappa, era nel bosco con il figlio dalle 9, ma verso le 10 si era allontanata. L'uomo, non vedendola più, aveva iniziato a cercarla per poi tornare alla macchina e riprendere la ricerca con un conoscente incontrato per caso. Fino a dare l'allarme. I soccorritori arrivati nella zona indicata hanno avviato la perlustrazione finché non hanno sentito i richiami dell'anziana provenire dal parcheggio. La donna aveva fatto una bella scarpinata, raggiungendo il sentiero 954 e la Valle di Santa Felicita da dove si era fatta dare un passaggio fino alla macchina. Una volta lì, non trovando il figlio, aveva a sua volta iniziato a chiamarlo. L'allarme è quindi rientrato.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:04

RICERCA IN CORSO A PASSO SAN BOLDO

Cison di Valmarino (TV), 02 - 10 - 18
Il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane e di Belluno è impegnato da ieri sera, assieme a Vigili del fuoco e Carabinieri, nella ricerca di un fungaiolo nella zona di Passo San Boldo. L'uomo, R.M., 72 anni, di Oderzo (TV), è uscito ieri per funghi con due amici partendo dalla propria casera non distante da Malga Campo. Quando però i due lo hanno perso di vista a circa 200 metri di distanza dall'abitazione, dopo averlo inutilmente chiamato e cercato, è scattato l'allarme con la richiesta di aiuto e l'allertamento del Soccorso alpino poco prima delle 21. Una ventina di soccorritori hanno quindi perlustrato sotto la pioggia battente tutta la rete sentieristica e l'area circostante il punto dove è stato visto l'ultima volta, mentre i Vigili controllavano con la fotoelettrica il versante verso Tovena. Con la luce, questa mattina tutta la zona è di nuovo al centro della ricerca, il Centro mobile di coordinamento del Soccorso alpino posto vicino al Ristorante Al Lares.
 
Pubblicato in 2018
Pagina 9 di 23

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.