Martedì, 07 Gennaio 2020 14:34

CANE PRECIPITA IN UN DIRUPO

Cerna (VR), 06 -01-20
Attorno alle 14.40 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato su richiesta dei proprietari di un cane da caccia che, durante una battuta al cinghiale, era precipitato in un dirupo nel Vaio delle Scalucce. Una squadra si è portata sul posto dove purtroppo la bestiola, bloccatasi in un primo momento su dei rami qualche metro più in basso, cercando di spostarsi era caduta per diverse decine di metri lungo il salto verticale. Due soccorritori si sono calati un'ottantina di metri fino alla base, ma pur cercandolo nei dintorni non lo hanno trovato, né sentito. La squadra è quindi rientrata.
Pubblicato in 2020
Martedì, 07 Gennaio 2020 14:09

CADE COL PARAPENDIO TRAUMA ALLA CAVIGLIA

Selva di Progno (VR), 31 - 12 - 19
Attorno alle 13.30 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato dalla Centrale del 118, a seguito della chiamata di un testimone che aveva visto un parapendio precipitare in un canale del Monte Terrazzo. Mentre una squadra partiva con la jeep, tre soccorritori si sono preparati a Selva di Progno per eventuale supporto all'eliambulanza di Verona emergenza, che poi è riuscita autonomamente a individuare e recuperare il pilota, che perso il controllo della vela era riuscito ad atterrare riportando un probabile trauma alla caviglia. Trasportato fino alla piazzola di Giazza, l'uomo si è poi allontanato con i propri mezzi.
Pubblicato in 2020
Lunedì, 30 Dicembre 2019 11:49

PRECIPITA CON IL PARAPENDIO

Borso del Grappa (TV), 29 - 12 - 19
Questa mattina una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è intervenuta in supporto al personale del Suem 118 di Crespano del Grappa in località Stella alpina, dove, in fase di decollo, un parapendista tedesco di 32 anni aveva perso il controllo della vela precipitando al suolo e sbattendo un piede. Medicato, il pilota è stato imbarellato e trasportato fino alla strada da dove è stato poi accompagnato al pronto soccorso per un probabile trauma alla caviglia.
Pubblicato in 2019
Lusiana (VI), 16 - 11 - 19
Su richiesta del Soccorso alpino di Lavarone allertato per primo, attorno alle 14 una squadra di soccorritori di Asiago si è portata sulla vetta di Cima Mandriolo, dove il cane di una coppia di escursionisti si era sporto su un cornicione di neve, che era ceduto facendolo precipitare e scomparire. Il proprietario, E.P., 43 anni, di Camposampiero (PD), nel tentativo di recuperarlo era a sua volta scivolato per alcuni metri, riuscendo fortunatamente a fermarsi e a risalire. Una volta sul posto i soccorritori hanno attrezzato le calate e sono scesi con le corde per un centinaio di metri lungo il ripido versante caratterizzato da piccoli salti e affioramenti rocciosi, senza purtroppo riuscire a rinvenire traccia dell'animale. Ormai buio, le squadre sono dovute rientrare. Sul posto anche i Vigili del fuoco di Asiago e volontari di Lavarone.
Pubblicato in 2019
San Pietro Valdastico (VI), 13 - 10 - 19
A seguito della chiamata di alcuni escursionisti che avevano assistito all'incidente, alle 14.15 circa la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero per una persona precipitata dalla Ferrata delle Anguane. Il giovane, A.B., 28 anni, di Cittadella (PD), era caduto per una cinquantina di metri, finendo alla base della parete. Una prima squadra veloce di 3 tecnici si è portata sul posto, mentre l'eliambulanza di Trento imbarcava un altro soccorritore per guidare velocemente l'equipaggio sul posto e una seconda squadra si metteva in movimento. Verricellati nelle vicinanze, equipe medica, tecnico di elisoccorso hanno prestato le prime cure al giovane, che presentata un probabile grave politrauma. Imbarellato, l'infortunato è stato recuperato con un verricello di 15 metri e trasportato all'ospedale di Santa Chiara. 
Pubblicato in 2019
Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:43

PRECIPITA COL PARAPENDIO

Malcesine (VR), 13 - 10 - 19
Passate da poco le 14, l'elicottero di Verona emergenza è decollato in direzione di Tratto Spino sul Monte Baldo, dove, a 1.700 metri di quota, un parapendio era precipitato su un ripido prato, non distante dall'arrivo della funivia. Atterrati nelle vicinanze, equipe medica e tecnico di elisoccorso hanno raggiunto il pilota, F.M.,  63 anni, svizzero, che aveva riportato nell'urto un probabile trauma alla spalla e dolori alla schiena e gli hanno prestato le prime cure. Imbarcato, l'uomo e stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:34

PRECIPITA COL PARAPENDIO

Borso del Grappa (TV), 11 - 10 - 19
Alle 14 circa l'elicottero di Treviso emergenza è volato a Semonzo, sul Monte Grappa, dove un parapendio era precipitato nel giardino di un casolare. Atterrati in un prato nelle vicinanze, equipe medica e tecnico di elisoccorso hanno poi raggiunto il pilota, un ventisettenne polacco. Stabilizzato per un probabile trauma alla schiena, il ragazzo è stato imbarellato e caricato a bordo, per essere trasportato all'ospedale di Treviso per gli accertamenti del caso.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 30 Settembre 2019 09:26

PARAPENDIO PRECIPITA SUL GRAPPA

Borso del Grappa (TV), 29 - 09 - 19
Alle 13 circa il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato per un parapendio precipitato subito dopo il decollo in zona Stella alpina. Il pilota, 62 anni, di Carmignano del Brenta (PD), che era finito sul prato riportando un probabile trauma a entrambe le spalle, è stato raggiunto dal personale medico del Suem di Crespano che gli ha prestato le prime cure, da una squadra di soccorritori e dal medico dell'elicottero di Treviso emergenza, sbarcato in hovering nelle vicinanze assieme al tecnico di elisoccorso. L'uomo e stato imbarellato e trasportato fino alla strada, da dove l'automedica lo ha accompagnato al 15° tornante per trasferirlo sull'eliambulanza volata all'ospedale di Treviso.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 30 Settembre 2019 09:25

PRECIPITA E PERDE LA VITA

Cortina d'Ampezzo (BL), 28 - 09 - 19
Attorno alle 16 la Centrale del 118 è stata allertata per un'escurionista precipitata per un centinaio di metri, dopo essere scivolata dal sentiero numero 421, che dal Rifugio Dibona sale al Pomedes. La donna, S.P., 49 anni di Pesaro (PU), che si trovava assieme al marito al momento dell'incidente, è stata raggiunta dal personale medico dell'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano, cha ha subito iniziato a praticarle le manovre di rianimazione, poi supportata dai soccorritori del Sagf elitrasportati sul posto. Purtroppo non  c'è stato nulla da fare. Una volta constatato il decesso, la salma ricomposta e imbarellata è stata trasportata al Rifugio Dibona in attesa del carro funebre.
Pubblicato in 2019
Martedì, 10 Settembre 2019 13:32

PARAPENDIO PRECIPITA AL SUOLO

Borso del Grappa (TV), 09 - 09 - 19
Attorno alle 17.30 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato dal 118 per un parapendio precipitato al suolo in una zona boschiva, tra il 2° e 3° tornante della Strada Generale Giardino. Il pilota, J.R., 53 anni, tedesco, che aveva riportato un probabile politrauma, è stato raggiunto dal personale medico del Suem di Crespano del Grappa, che gli ha prestato le prime cure, e da una squadra di soccorritori, che ha iniziato a tagliare alcune piante con la motosega per facilitare il recupero. Sopraggiunto nel frattempo, l'elicottero di Treviso emergenza ha sbarcato con un verricello di 20 metri medico, infermiere e tecnico di elisoccorso. Imbarellato, l'infortunato è stato imbarcato con un verricello e trasportato all'ospedale di Treviso.
Pubblicato in 2019
Pagina 1 di 5

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.