Martedì, 13 Giugno 2017 16:43

DUE INTERVENTI A CORTINA

Cortina d'Ampezzo (BL), 10 - 06 - 17
Attorno alle 13 il 118 è stato allertato per un escursionista infortunatosi non distante dal Rifugio Vandelli. L'uomo, L.B., 65 anni, di Scandiano (RE), stava percorrendo con altre persone il sentiero attorno al lago del Sorapiss, quando è scivolato sbattendo una spalla a terra. Il personale medico e il tecnico di elisoccorso dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, atterrato in piazzola, lo hanno raggiunto e, dopo avergli prestato le prime cure lo hanno imbarcato e trasportato all'ospedale di Belluno. Verso le 15 invece i soccorritori del Sagf di Cortina sono intervenuti nelle vicinanze delle Cascate di Fanes, dove F.A., 48 anni, di Treviso, abbandonato il sentiero, aveva perso l'orientamento bloccandosi in un punto ripido. Individuato grazie alle coordinate da lui stesso inviate, dopo essere stato assicurato, l'escursionista è stato aiutato a tornare sul sentiero attrezzando il percorso con le corde.
Pubblicato in 2017
Martedì, 13 Giugno 2017 16:32

UOMO COLPITO A UN PIEDE DA UN MASSO

Valle di Cadore (BL), 03 - 06 - 17
Sono serie le conseguenze della caduta di un masso che ha colpito al piede un uomo, ferendolo. L'allarme è scattato poco prima delle 19, lanciato da un passante che aveva incrociato la moglie in cerca di aiuto. La coppia stava infatti passeggiando nei boschi in località Fedarola quando è avvenuto l'incidente. Sul posto sono state inviate l'ambulanza e una squadra del Soccorso alpino di Pieve di Cadore in supporto, ma, una volta raggiunto l'infortunato, M.T., 60 anni, di Padova, è stato subito richiesto l'intervento dell'eliambulanza che lo ha recuperato con un verricello per trasportarlo all'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2017
Sabato, 27 Maggio 2017 15:57

INFORTUNIO IN VAL FOGARÈ

Sedico (BL), 27 - 05 - 17
Durante un addestramento del Gruppo forre trentino in Val Fogarè, un torrentista si è fatto male a una spalla. Scattato l'allarme attorno alle 14, i soccorritori del Gruppo forre veneto si sono portati all'uscita della valle sul Cordevole, per eventuale supporto nelle operazioni, mentre uno di loro veniva imbarcato dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore. Raggiunto il punto in cui si trovava l'infortunato - a circa 6 calate dalla fine - l'eliambulanza lo ha recuperato con un verricello, per trasportarlo all'ospedale di Belluno con una sospetta lussazione.
Pubblicato in 2017
Pagina 38 di 38

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.