Lunedì, 08 Luglio 2019 14:43

JEEP SI ROVESCIA NEL BOSCO

Borgo Valbelluna (BL), 07 - 07 - 19

Questa mattina passate da poco le 10 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Feltre, poiché, durante un raduno di fuoristrada, una jeep aveva perso il controllo e si era rovesciata nel bosco, salendo da Marziai a Malga Garda. A bordo 4 persone, tra le quali una ragazza di diciassette anni di Thiene (VI), che, cercando di attutire l'urto, si era procurata la possibile frattura di entrambe le braccia. Dato che l'ambulanza non poteva raggiungere il luogo dell'incidente e un imminente temporale impediva l'avvicinamento dell'eliambulanza, dopo averle prestato le prime cure, i soccorritori hanno caricato a bordo del proprio fuoristrada la giovane e la hanno accompagnata direttamente al pronto soccorso. Sul posto anche i Vigili del fuoco. Accompagnati in ospedale anche gli altri tre occupanti del mezzo, per verificare botte ed escoriazioni.
Pubblicato in 2019
Sabato, 27 Aprile 2019 09:42

DUE INTERVENTI IN ALPAGO

Alpago (BL), 22 - 04 - 19
Questa mattina attorno alle 9 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto a Forcella Federola, tra i monti Antander e Venal, nel comune di Chies d'Alpago (BL), dove un uomo era ruzzolato infortunandosi, nel tentativo di recuperare il proprio cane finito in un dirupo. Dopo una ricognizione, l'eliambulanza ha individuato S.P., 44 anni, di Alpago, e il tecnico di elisoccorso lo ha recuperato con un verricello per trasportarlo all'ospedale di Belluno con un probabile trauma alla caviglia e al costato. Purtroppo il cane è poi stato ritrovato senza vita da un amico dell'uomo.
Verso le 15, invece, la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino dell'Alpago in supporto ai Vigili del fuoco per un incidente stradale, poiché l'elicottero era impegnato in un'altra missione, così come gli altri mezzi a terra. Un motociclista era infatti caduto dopo uno scontro e aveva riportato un possibile politrauma. Sopraggiunta nel frattempo, l'eliambulanza ha poi sbarcato con un verricello medico e tecnico di elisoccorso, per atterrare in seguito nelle vicinanze. Prestate le prime cure, l'uomo, F.D.S., 50 anni, di Zanè (VI), è stato imbarellato e trasportato fino all'elicottero decollato poi in direzione dell'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2019
Cison di Valmarino (TV), 02 - 01 - 19
Questa mattina attorno alle 11.30 il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane è stato allertato per una macchina uscita di strada all'altezza dell'ottavo tornante della strada che sale a Passo San Boldo. Probabilmente facendo manovra in retromarcia, l'auto di S.B., 85 anni, di Pieve di Soligo (TV) era finita nella scarapata bloccandosi capovolta una cinquantina di metri più sotto, frenata dagli alberi. Una squadra ha raggiunto l'infortunato salendo dal basso assieme al personale sanitario di automedica e ambulanza, che gli hanno prestato le prime cure mentre sopraggiungeva l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che ha sbarcato medico e tecnico di elisoccorso. Una volta imbarellato, l'uomo, con un sospetto politrauma, è stato recuperato con un verricello e trasportato all'ospedale di Treviso. Sul posto anche i Vigili del fuoco e i Carabinieri di Cison di Valmarino e Vittorio Veneto.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 09 Luglio 2018 09:32

CADE DALLA BICI E PERDE LA VITA

Auronzo di Cadore (BL), 05 - 07 - 18
Passate le 16 la Centrale del Suem è stato allertata dal 112 per un incidente in bici sotto le Tre Cime di Lavaredo, sulla strada che dal Rifugio Auronzo porta al Lago d'Antorno. Scendendo con la compagna e un gruppo di amici, un turista della Repubblica Ceca, R.B., 61 anni, su un tornante aveva perso il controllo della bicicletta, un modello a pedalata assistita, ed era caduto a terra, sbattendo la testa. Purtroppo il medico dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, sbarcato nelle vicinanze assieme a infermiere e tecnico del Soccorso alpino, ha solamente potuto constatare il decesso dell'uomo. Gli agenti del Sagf di Auronzo di Cadore, intervenuti in supporto alle operazioni e per i rilievi del caso, ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione hanno affidato la salma al carro funebre, dopo averla ricomposta e imbarellata. Sul posto anche i carabinieri.
Pubblicato in 2018
Giovedì, 28 Giugno 2018 10:43

RICERCA IERI SERA, ALLARME RIENTRATO

San Vito di Cadore (BL), 28 - 06 - 18
Ieri attorno alle 22 il Soccorso alpino di San Vito di Cadore è stato allertato dal 118, poiché un'auto era stata rinvenuta fuori strada e non si trovava il conducente, un trentaquattrenne originario di Venezia. Il mezzo era caduto per una decina di metri, rovesciandosi, all'altezza del ponte che da Serdes porta a Villanova. Sul posto una squadra con l'unità cinofila molecolare del Cnsas e i Vigili del fuoco. Fortunatamente i carabinieri sono poi riusciti a rintracciarlo: non si era fatto male ed era rientrato da solo al suo domicilio, dove peraltro anche il cane molecolare - lasciato a concludere ugualmente la ricerca - aveva portato il suo conduttore.
Pubblicato in 2018
Martedì, 13 Giugno 2017 16:51

SCONTRO TRA MOTO, MUORE UNA DONNA

Roana (VI), 11 - 06 - 16
Alle 12.10 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per intervenire assieme ai Vigili del fuoco sul luogo di un incidente stradale. Per cause in fase di accertamento una moto guidata da un uomo, infatti, si era scontrata con un'altra moto con a bordo marito e moglie sulla strada che da Asiago porta a Vezzena in direzione Trento. La coppia ha avuto la peggio ed è stata sbalzata al di là del guard rail, dove la donna, A.G., 61 anni, di Seveso (MB), caduta dopo pochi metri ha perso la vita per i traumi riportati. I soccorritori e i vigili hanno recuperato il marito, M.G., 64 anni, di Seveso (MB), finito tra gli alberi del ripido pendio una decina di metri più in basso, e lo hanno affidato con un probabile politrauma all'ambulanza diretta ad Asiago, da dove è poi stato trasferito in elicottero. Constatato il decesso e ottenuto il nulla osta della magistratura per la rimozione, la salma ricomposta è stata imbarellata e riportata sulla strada, dove attendeva il carro funebre. L'uomo alla guida dell'altra moto è stato accompagnato all'ospedale di Asiago con la probabile frattura di una caviglia. L'intervento si è concluso alle 15.40.
Pubblicato in 2017

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.